“Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo.”

Henry Ford, imprenditore statunitense

Indirizzo

Via del Giordano 33,
00144 Roma

Attività associative

Iscriviti

È possibile iscriversi compilando il formulario nella pagina dedicata

News

Novembre 15, 2021

VISTO DI CONFORMITÀ E CONTROLLI PREVENTIVI CONTRO LE FRODI DA SUPERBONUS

Visto di conformità obbligatorio anche nel caso in cui il superbonus sia utilizzato dal beneficiario in detrazione nella propria dichiarazione dei redditi: lo prevede (con alcune eccezioni) il decreto sui controlli preventivi contro le frodi nei bonus edilizi approvato dal Consiglio dei Ministri. Il visto di conformità è richiesto, in caso di opzione per lo sconto in fattura o la cessione del credito, anche per la fruizione delle detrazioni fiscali per lavori edilizi diversi da quelli che danno diritto al superbonus 110%. L’Agenzia delle Entrate, inoltre, può sospendere, fino a 30 giorni, gli effetti delle comunicazioni delle cessioni, anche successive alla prima, e delle opzioni che presentano profili di rischio, ai fini del controllo preventivo della correttezza delle operazioni.

CONSIGLIO DEI MINISTRI – 11 NOVEMBRE 2021

A cura di
Dr. Maurizio Maida
Responsabile Area Fiscale
Centro Studi Nazionale AP

TAGS: